Seleziona una pagina

Castello della Rancia (MC)

Cenni sul Castello della Rancia :

Il castello della Rancia è uno dei simboli della città di Tolentino, nelle Marche. Nel luogo sorgeva già nel XII secolo una fattoria-granaio fortificato, grancia, dipendente dalla potente Abbazia di Fiastra. Tra il 1353 e il 1357 venne trasformato nel castello attuale per volere dei Da Varano, Signori di Camerino. A difesa dell’ingresso principale si eleva una delle torri a cui si accedeva mediante un ponte levatoio, sostituito in seguito da uno in muratura. Il mastio è alto venticinque metri ed è costituito da quattro piani, di cui i primi tre sono voltati a crociera. Il piano seminterrato del mastio, illuminato da due alte feritoie a bocca di lupo, fu un tempo usato come prigione come indicano i grossi anelli in ferro infissi alle pareti. Su due lati adiacenti della corte, provvista al centro di una profondissima cisterna, s’innalzano due porticati con archi sorretti da pilastri cilindrici in laterizio.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *