Seleziona una pagina

Longiano (FC)

Cenni su Longiano :

A Longiano In primo luogo, è d’obbligo una visita al Castello Malatestiano, e ai tesori della Fondazione Tito Balestra che vi sono custoditi: un’originalissima collezione di opere dei massimi artisti del Novecento italiano, come Guttuso, Maccari, Mafai, Morandi, Sironi, De Pisis, Vespignani, Zancanaro e numerosi altri, più una piccola ma significativa selezione di artisti stranieri: Goya, Chagall, Matisse, Kokoschka. La visita continua lungo altri quattro musei, che dimostrano l’attenzione della città per la cultura e l’arte: Museo della Ghisa, Museo d’Arte Sacra, Museo del Territorio e Galleria delle Maschere. Il Teatro Petrella è un gioiello ottocentesco, tipico esempio di teatro all’Italiana, finemente decorato e caratterizzato da un’acustica straordinaria e da un’attività artistica ancora vivacissima. Si possono visitare anche interessanti chiese storiche con capolavori dal Trecento all’Ottocento. Il Rifugio Bellico è un sotterraneo che attraversa il Centro Storico e testimonia un periodo drammatico per Longiano e la Romagna: i bombardamenti della seconda guerra mondiale.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *