Seleziona una pagina

Lunano ( PU )

Cenni su Lunano:

Nel 1228 Lunano è sotto i Conti di Montefeltro e, da quella data, è contesa dai Montefeltro, dall’autorità papale e dai Brancaleoni di Casteldurante, che l’ebbero in feudo dalla Chiesa agli inizi del Trecento. Nel 1424 Lunano è assegnata al Conte Guidantonio di Montefeltro, per concessione di Papa Martino V. Da allora in poi, la comunità lunanese segue le vicende dello Stato Urbinate governato dai Montefeltro e dai Della Rovere. Il Castello di Lunano era un punto strategico di controllo della viabilità. Lunano resta ad una altezza di 297 m s.l.m. All’interno del doppio circuito murario sorsero la Torre dei signori dominanti, i palazzi nobiliari, le case a schiera con sviluppo circolare verso la cima, la casa del comune, la chiesa parrocchiale, quella dell’Ospedale e della Confraternita: una vera e propria cittadella fortificata. I resti della Torre e della Cinta Muraria hanno subito le conseguenze dell’abbandono e del disuso, dell’azione degli agenti atmosferici e dei crolli.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *