Seleziona una pagina

Montegridolfo ( RN )

Cenni su Montegridolfo :

Ubicato fra due valli, quella del Conca sul versante romagnolo e quella del Foglia sul versante marchigiano, Montegridolfo si trova sul crinale che divide le due regioni.   Si trova a 38 km da Rimini (capoluogo provinciale) e a soli 24km da Pesaro ed è adiacente al confine con la regione Marche.   Si trova ad una altezza di 290 mt. s.l.m. La zona un tempo venne chiamata col nome di Monte Lauro, dati le rigogliose piante di alloro che, numerose, coprivano il colle; da qui, si pensa, derivò una parola di origine germanica. La prima menzione di Montegridolfo è in un documento datato il 10 gennaio 1148 che ne conferma l’appartenenza alla abbazia.   Da sempre terra di confine, Montegridolfo conobbe nel corso dei secoli sia l’influenza del Ducato di Montefeltro che quello dei Malatesta, tanto che nel corso degli anni il cassero malatestiano fu oggetto di scontri e dispute militari.  Il Castello di Montegridolfo è una delle fortezze meglio conservate di tutto il Riminese.  Voluto da Galeotto Malatesta, fu edificato nel XIV secolo.  Da allora racchiude con le sue mura il borgo antico.   Oggi il Castello malatestiano è la sede del Municipio.   Il Museo della Linea dei Goti, dotato di ricco materiale a ricordo del passaggio del fronte tra fine agosto e primi di settembre del 1944.   Sono esposte armi e cimeli vari degli eserciti contrapposti, mentre una sezione è specificamente dedicata agli stampati di propaganda del periodo di produzione tedesca, fascista e alleata.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *